Attualità / Blog / Commenti

 

28 giugno 2017

«Esperienze di suicidio assistito in Svizzera»

Discorso di Sandra Martino all’occasione del Convegno internazionale per l’eutanasia in Italia, Roma, 27 - 28 giugno 2017 (PDF)


1 ottobre 2016

«Autodeterminazione in vita e in fin di vita - origine e sviluppo del sistema Svizzero»

Discorso di Sandra Martino all’occasione del XIII Congresso dell’associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica (PDF)


2 aprile 2016

«Da Dignitas, le cure palliative, il testamento biologico, il suicidio assistito e la prevenzione dei tentativi al suicidio vanno mano nella mano»

Discorso di Sandra Martino all’occasione del VIII Assemblea Nazionale dell’associazione Libera Uscita (PDF)


26 settembre 2015

«Obiettivo di DIGNITAS, premesse per l’accompagnamento alla morte volontaria e prevenzione dei tentativi al suicidio»

Discorso di Sandra Martino all’occasione del XII Congresso dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica (PDF)


1 novembre 2012

La Federazione Degli Avvocati Svizzeri Di Diritto Medicale (SMLA) ha incaricato l’istituto demoscopico ISOPUBLIC di fare uno studio di sondaggio in dodici paesi europee in riguardo all’autodeterminazione alla fine della vita

Sito internet della federazione SMLA

Risultati del sondaggio 'autodeterminazione alla fine della vita' (PDF)


16 maggio 2011

A nome di tutte le persone che oggi e in futuro hanno bisogno di aiuto, l’associazione «DIGNITAS – vivere degnamente – morire degnamente» ringrazia la popolazione zurighese per la sua posizione  inequivocabile e liberale nei confronti del suicidio assistito sottolineata dal risultato della duplice votazione del 15 maggio 2011. Al contempo, DIGNITAS esorta le autorità federali e cantonali a prestare una volta per tutte attenzione alla tutela della vita umana dove più è necessario.

Già nel 2002, il Consiglio federale aveva dichiarato che in Svizzera il numero di tentativi di suicidio è di 67’000 [nota a piè di pagina 1] l’anno, il che corrisponde più o meno alla popolazione di città come Lucerna o San Gallo oppure a un terzo degli abitanti del Canton Basilea Città. Il numero di tentativi di suicidio è quindi circa cinque volte superiore a quello dei suicidi portati a termine. Nonostante un postulato [nota a piè di pagina 2] presentato nel giugno 2002 dal Consigliere nazionale Hans Widmer (PS, LU), il Consiglio federale non ha ancora intrapreso nulla per mettere in atto una prevenzione efficace. In compenso, dal 2002 lo stesso Consiglio federale e numerosi organi di informazione hanno fatto di tutto, ignorando volontariamente l’opinione della maggior parte della popolazione, per distorcere i fatti e porre in cattiva luce l’operato di organizzazioni che si occupano di accompagnamento alla morte volontaria.

DIGNITAS ritiene sia giunto il momento di integrare gli sforzi già profusi a favore della prevenzione dei suicidi avventati con una politica ben ponderata volta a prevenire i tentativi di suicidio.

[1] Risposta del Consiglio federale del 9 gennaio 2002 alla domanda ordinaria di Andreas Gross sui suicidi e i tentativi di suicidio; www.parlament.ch/i/suche/pagine/geschaefte.as px?gesch_id=20011105

[2] Postulato Widmer sulla prevenzione dei suicidi del 13 giugno 2002; www.parlament.ch/ i/suche/pagine/geschaefte.aspx?gesch_id=20023251

 


Risultati della votazione popolare (sulla base d'ufficio cantonale zurigo di statistica) (PDF)

 

Reazione de media a prima vista (Links):

blitz quotidiano: Svizzera, voto a favore del suicidio assistito

Corriere della Sera: Zurigo dice sì all'aiuto al suicidio

Leggo esteri: Zurigo ha deciso: suicidio assistito ai non residenti

Neue Zürcher Zeitung: Absage an die Moralisten

Televisione Svizzera DRS, Schweiz aktuell

Tages Anzeiger: «Die Sektenbrüder wurden weggefegt»

Ärzte Zeitung: Bürger in Zürich lehnen Stopp der Sterbehilfe ab

Zürcher Oberländer: Deutliche Abfuhr für Sterbehilfe-Initiativen

frei denken: Klares Bekenntnis zur Sterbehilfe muss Vorgabe für EJPD sein

Blick: Weiterhin Sterbehilfe im Kanton Zürich

Televisione Svizzera DRS, Tagesschau: Intervista con Ludwig A. Minelli

tsr info.ch: Les Zurichois refusent de limiter l'aide au suicide

Der Tagesspiegel: Abstimmung über Sterbehilfe in der Schweiz

Vedic Views on World News: Swiss say no to euthanasia restrictions

Neue Zürcher Zeitung: Klares Signal nach Bern

Freidenker-Vereinigung der Schweiz: Stopp dem religiösen Fundamentalismus

Televisione Svizzera DRS: Ein Signal nach Bundesbern

 
 

Actualità

 

Da Vedere


Discorso:

«Esperienze di suicidio assistito in Svizzera»

>> di più


Campagna:

Per Vivere Liberi,
Fino alla Fine

>> di piû


Grande Sondaggio:

autodeterminazione
alla fine della vita

>> di più


Come funziona DIGNITAS

un’opuscolo completo con informazioni sul lavoro e la filosofia di DIGNITAS

>> di più


Grafica: Suiciidio falliti

>> di più


 

E-mail:
dignitas@dignitas.ch

Indirizzo:
DIGNITAS
Casella postale 17
8127 Forch
Svizzera

Telefono nazionale
043 366 10 70
Telefono internazionale
+41 43 366 10 70

Fax nazionale
043 366 10 79
Fax internazionale
+41 43 366 10 79