Dichiarazione di volontà / Direttive anticipate

Molte persone temono che un giorno finiscano in ospedale, incoscienti o in uno stato disperato, per poi dipenderei da trattamenti di sostegno vitale per un periodo indefinito. Temono anche operazioni inutili e trattamenti farmacologici inefficaci.

Per evitare di essere alla mercé di questa medicina disumanizzata, c'è una soluzione provata: una dichiarazione di volontà legalmente riconosciuta per il diritto di morire con dignità (direttive anticipate). Affinché tale dichiarazione sia valida, il suo testo deve essere redatto da specialisti esperti in modo non ambiguo e vincolante. D'altro canto, è necessario poter contare su un'organizzazione efficiente, come DIGNITAS, che sia in grado di far valere la dichiarazione - se necessario contro l'opposizione di altri.

DIGNITAS fornisce ai suoi membri una dichiarazione legalmente riconosciuta per la fase di fine vita. Deve essere osservata dai medici e dal personale infermieristico dell'ospedale. DIGNITAS fornisce ai suoi membri il supporto di un avvocato, se necessario.

Poiché le direttive anticipate sono strettamente legate al diritto del Paese in cui vengono emanate, questo servizio può essere fornito solo in Svizzera.

 
 

Actualità

 

Da Vedere


Video:

Dopo di me - gli ultimi giorni di Loris Bertocco

>> di più


Discorso:

«Esperienze di suicidio assistito in Svizzera»

>> di più


Campagna:

Per Vivere Liberi,
Fino alla Fine

>> di piû


Grande Sondaggio:

autodeterminazione
alla fine della vita

>> di più


Grafica: Suicidi falliti

>> di più


 

E-mail:
dignitas@dignitas.ch

Indirizzo:
DIGNITAS
Casella postale 17
8127 Forch
Svizzera

Telefono nazionale
043 366 10 70
Telefono internazionale
+41 43 366 10 70
(Lunedi a Venerdi, ore 9:00 - 12:00 / 13:30 - 16:30)

Fax nazionale
043 366 10 79
Fax internazionale
+41 43 366 10 79